Parole Chiave SEO – Guida alla Ricerca KeyWords

Stai per scoprire come trovare le parole chiave per ottimizzare il tuo blog. Inizia a effettuare la ricerca di keywords come un professionista.

La Search Engine Optimization si basa sulle parole chiave, ossia i termini di ricerca che le persone inseriscono su Google per ottenere risposte alle proprie domande.

Tipi di parole chiave

Il volume di ricerca è distribuito in base all’interesse del pubblico ed è proprio per questo che non tutte le keywords sono uguali.

Keyword base

Ricerche come gravidanza o dieta ricevono decine di migliaia di contatti mensili perché sono altamente generiche. Il visitatore non ha espresso un interesse particolarmente specifico e potrebbe stare cercando qualsiasi cosa inerente all’argomento.

Risulta molto difficile posizionarsi per questi termini e anche se ci riuscissi avresti un pubblico con micro interessi molto diversi, rendendoti la vita molto difficile per poter accontentare tutti.

Keyword di secondo livello

Si tratta di ricerche un po’ più specifiche su cui puoi sperare di posizionarti e rispondere con soddisfazione alla richiesta. Ad esempio sintomi di gravidanza o dieta vegana indicano un preciso interesse e sarà relativamente facile riuscire a rispondere.

Crea il tuo sito in 9 minuti

La nostra guida completa per creare il tuo sito WordPress dalla A alla Z in 9 minuti senza essere un esperto.

➤ Vai alla guida

Long Tail keywords

Costituiscono la maggior parte delle ricerche sui motori di ricerca, ma sono estremamente frammentarie. Ad esempio sintomi di gravidanza di una ventenne probabilmente sarà cercato da 1 persona al mese e fare SEO e contenuti apposta per questa parola chiave oltre a essere dispendioso in termini di risorse non porterà un riscontro economico adeguato a causa del pubblico estremamente ristretto.

D’altra parte se la tua tattica SEO riesce in un colpo solo a farti posizionare con uno stesso contenuto per decine o centinaia di queste parole chiave a coda lunga allora avrai sicuramente un buon traffico in entrata e soprattutto sono persone con un interesse particolarmente specifico da risolvere.

Ricerca delle parole chiave

Questa operazione è molto delicata e si svolgerà attraverso l’utilizzo di varie tecniche SEO.

Strumenti di ricerca automatici

Per trovare le migliori keywords con cui ottimizzare i contenuti del tuo sito puoi usare il keyword planner tool offerto gratuitamente da Google.

In questo strumento dovrai inserire qualche parola chiave che ritieni essere rilevante per il tuo pubblico di riferimento e otterrai molti risultati correlati con dati statistici su trend e volumi di ricerca nei vari mesi dell’anno.

Un altro metodo rapido è l’uso di SemRush o altri tool di intelligence che ti consentono di scoprire per quali parole chiave sono posizionati i tuoi concorrenti. In questo modo puoi scaricare una vera e propria lista di termini altamente rilevanti con il tuo blog.

Risultati di ricerca

Quando inserisci un termine in Google vedrai che in basso alla pagina saranno mostrati alcune parole correlate e sono delle vere e proprie keyword altamente correlate che potresti usare.

Forum o Blog concorrenti

Uno dei modi più interessanti per trovare nuove idee è visitare le pagine dei competitors e in particolare siti che trattano il medesimo argomento oppure controllare le discussioni su forum di settore.

Qui potrai trovare esattamente ciò che le persone chiedono, riuscendo a identificare il loro gergo e i maggiori problemi da risolvere in questa determinata nicchia di mercato.

Perché non condividi questo articolo? Grazie!

The following two tabs change content below.

Federico Magni

Ciao, sono Federico Magni e mi occupo di WordPress dal 2007. Vorrei offrirti risorse gratuite e consigli pratici per rendere più efficace il tuo sito e ottenere i risultati che ti meriti in termini di visite, vendite e iscritti.

Altri articoli di Federico Magni (vedi tutti)