Facebook Ads – Guida Completa

Impara a usare Facebook Ads per portare visitatori, likes e altre interazioni al tuo blog o e-commerce. Scopri come si imposta una campagna su Facebook.

Gli utenti attivi su Facebook ogni mese sono circa 1,6 miliardi ed è palese il potenziale per chiunque offra servizi o prodotti online.

Il grande vantaggio di usare questa piattaforma di advertising è la possibilità di effettuare un targeting granulare, ossia mostrare il proprio annuncio pubblicitario a un pubblico ristretto definito secondo alcuni attributi, come la geolocalizzazione, gli interessi, l’età e altre informazioni personali.

Come funziona Facebook Ads

Come già accadeva con Google AdWords, anche su Facebook ci sono delle aste tra i vari inserzionisti per mostrare il proprio annuncio agli utenti.

Queste competizioni avvengono ogni secondo e la vittoria viene attribuita secondo alcuni fattori, come l’offerta economica e il CTR che vanno a concorrere per determinare il proprio quality score.

Quanto costa?

Il prezzo che dovrai pagare per fare pubblicità su Facebook è estremamente variabile a seconda della nicchia di mercato, lo stato di riferimento e le performance dei tuoi annunci.

Ad esempio spenderai meno promuovendo una inserzione in Italia rispetto agli Stati Uniti.

Come creare un account pubblicitario

Avendo già un account personale, ti basterà visitare il Facebook Ads Manager e in pochi secondi verrà configurato il tuo nuovo account per fare pubblicità su questa Social Network.

In alto a sinistra, dal menù Gestione Inserzioni avrai a disposizione varie scelte, tra cui la gestione della fatturazione e dei metodi di pagamento, oltre alla pagina per inserire i dati della propria azienda e ricevere fatture corrette.
gestione inserzioni

Puoi anche decidere di fare gestire questo account a un collega o a un professionista esterno cliccando su Impostazioni dell’account pubblicitario > Ruoli dell’account > Aggiungi un utente.

aggiungi utente facebook

Per i pagamenti, puoi scegliere tra carta di credito, PayPal, Conto corrente oppure usare un coupon di Facebook.

Crea il pubblico

Per prima cosa dovrai decidere a chi mostrare la tua inserzione, ossia identificare il pubblico di riferimento.

Più sarai specifico e più le persone saranno interessate, ma d’altra parte saranno molte meno e potrebbero non essere sufficienti per darti il risultato che speravi.

Attraverso lo strumento chiamato Audience Insights puoi identificare il pubblico di cui hai bisogno impostando alcuni filtri, come l’età e lo Stato.

Crea il tuo sito in 9 minuti

La nostra guida completa per creare il tuo sito WordPress dalla A alla Z in 9 minuti senza essere un esperto.

➤ Vai alla guida

Ti verranno forniti molti suggerimenti, come quali pagine queste persone seguono e potrai usare questi dati per allargare o restringere ulteriormente il tuo target di riferimento.

audience insights

Crea una campagna Facebook

Adesso che hai identificato il tuo pubblico, puoi procedere a creare una campagna vera e propria.

Per l’inizio suggerisco di evitare il pannello Power Editor perché un po’ complesso. Vediamo invece come usare il classico Ads Manager.

Dovrai specificare qual è l’obiettivo della tua campagna e ti verranno offerte alcune scelte.

obiettivi campagna facebook

Ad esempio se hai un e-commerce e vuoi mandare potenziali acquirenti sulla pagina del tuo prodotto, dovresti scegliere l’obiettivo traffico o conversioni, mentre se desideri promuovere un post per ricevere interazioni come likes e commenti allora sceglierai Interazione.

Dopo aver selezionato l’obiettivo si aprirà una nuova schermata per definire il budget e il pubblico.

pubblico facebook

Se hai già salvato una audience in precedenza puoi caricarla direttamente oppure dovrai selezionare i vari parametri per definirla, attraverso età, genere, lingue, luoghi e interessi.

Nella sezione targettizzazione dettagliata puoi definire interessi per allargare oppure restringere il pubblico.

Per quanto riguarda il budget, puoi specificare una cifra totale oppure nelle 24 ore e se avviare immediatamente la campagna o solo in una data futura.

A seconda dell’obiettivo precedentemente definito potrai anche scegliere se pagare per ogni click ricevuto, per ogni interazione o per impressioni.

Nella prossima schermata dovrai invece selezionare l’aspetto dell’annuncio.

formati annunci facebook

Potrai scegliere se usare una sola immagine, uno slideshow oppure un video.

L’ideale è la creazione di più di un annuncio e farli ruotare in modo da verificare qual è quello che ottiene migliori performance per poi tenerlo come definitivo.

L’immagine dovrà essere con una risoluzione di 1200 x 628 pixel in formato PNG.

L’annuncio è composto da un titolo e una descrizione, oltre che dalla chiamata all’azione e potrai vedere immediatamente un’anteprima sulla destra ad ogni modifica.

Con un semplice click puoi mostrare l’annuncio anche su Instragram e aumentare il pubblico di riferimento, ma per gli inizi sarebbe bene restare solo su Facebook.

Ultimamente è nata anche l’opzione di fare pubblicità tramite Facebook Messenger per mostrare il tuo annuncio direttamente nella chat privata del tuo pubblico.

Al termine di tutta questa configurazione dovrai premere il bottone Ordina e il team di Facebook si occuperà di verificare il tuo annuncio e se ritenuto idoneo verrà pubblicato entro qualche ora.

Analizzare i risultati

Dopo aver lanciato la campagna da qualche giorno potresti iniziare a voler controllare le performance e andare nella sezione Report.

In questa schermata potrai vedere i risultati di tutte le tue inserzioni, con il numero di impressioni, i click e le conversioni generate.

Generalmente un buon annuncio ha un CTR dell’1%, ma va comunque contestualizzato con l’obiettivo che hai impostato.

Per ottimizzare, dovresti eliminare gli annunci o quelle parti di pubblico che hanno ottenuto pessimi risultati e per vedere questa segmentazione basta andare nel menù Dettagli e selezionare i vari segmenti disponibili.

risultati facebook

Consigli pratici per gestire Facebook Ads

Come avrai notato, avviare una campagna su Facebook non è semplicissimo e ci sono tanti fattori da considerare.

Per iniziare potresti usare un budget di 20€ giornalieri per una settimana e farti un’idea di come funziona.

Effettuando le ottimizzazioni consigliate e testando vari annunci dovresti riuscire a raccogliere qualche risultato per poter poi pensare di espandere o replicare la tua campagna su Facebook.

Perché non condividi questo articolo? Grazie!

The following two tabs change content below.

Federico Magni

Ciao, sono Federico Magni e mi occupo di WordPress dal 2007. Vorrei offrirti risorse gratuite e consigli pratici per rendere più efficace il tuo sito e ottenere i risultati che ti meriti in termini di visite, vendite e iscritti.

Altri articoli di Federico Magni (vedi tutti)